Contenuto

Priano Marchelli conquista il centro Italia – Inaugurato a Civitavecchia un nuovo magazzino da 4.000 metri quadrati

Priano Marchelli ha mantenuto la promessa e puntualmente a inizio settembre ha annunciato l’apertura di una nuova filiale operativa a Civitavecchia, che si estende su una superficie di circa 4.000 mq.“Questa operazione rientra in un’ampia strategia di espansione del gruppo e completa la nostra presenza nel Centro-Nord Italia, in un’area di grande importanza per l’industria nazionale ed “internazionale” spiega Cluadio Giachero, chief operating officer della società, che tiene a sottolineare come l’ubicazione dei nuovi magazzini sia strategica perché l’area si trova a poca distanza dagli svincoli delle principali arterie di attraversamento e a 300 metri in linea d’aria dalle banchine del porto. “La nuova sede operativa di Civitavecchia ha l’obiettivo strategico di diventare il nostro nuovo polo logistico per lo stoccaggio e la distribuzione nel centro-sud Italia (così come lo è per il nord Itala la sede di Genova Bolzaneto con i suoi 10.000 mq) dei prodotti derivanti dall’industria delle energie rinnovabili, fotovoltaico in primis”. L’apertura del nuovo centro logistico in un contesto storico ed economico com’è quello attuale sottolinea lo sforzo alla crescita e allo sviluppo che caratterizza da sempre Priano Marchelli. “La nuova struttura – prosegue Giachero – permette di ottimizzare al meglio l’attuale flusso di merce aumentando la capacità logistico-distributiva, soprattutto per quanto riguarda l’area geografica del centro-sud Italia, andando sempre più incontro alle esigenze dei nostri clienti. Competitività, sviluppo ed equilibrio finanziario sono le ‘armi’ che negli anni hanno contraddistinto la nostra società e che, siamo certi, continueranno a farlo negli anni a venire”. Grazie alle soluzioni software utilizzate dalla compagnia, la gestione del magazzino sarà, se possibile, ancora più veloce, snellendo le attività di movimentazione e di preparazione delle liste di prelievo, con la conseguente sensibile riduzione degli errori e dei costi relativi sia in termini economici che di servizio al cliente. L’impiego di palmari, un impianto di video sorveglianza e un sistema di allarme garantiscono che le attività si svolgano in tutta sicurezza e affidabilità. Sebbene negli ultimi due anni il mercato dell’industria logistica abbia subito una contrazione a livello internazionale, Priano Marchelli è riuscita ad aumentare il volume degli affari e la sua quota di mercato. A fronte di un calo del volume di affari del 2,17% nel corso del 2009 la società ha reagito facendo registrare un +36,50% nel 2010 e ancora più incoraggianti sono stati i primi sei mesi del 2011, che hanno fatto segnare un +113,67% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

© 2011 — All rights reserved.